Il commissario informa

L’Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile O.P.C.M 20 marzo 2003, n. 3274, ha introdotto l’obbligo per gli enti proprietari di verificare l’indice di vulnerabilità sismica delle opere rilevanti, come scuole o ospedali.

Il Codice dei Contratti (decreto legislativo 50/2016) impone alle amministrazioni aggiudicatrici l’adozione del programma triennale dei lavori pubblici (superiori a 100.000 euro) e del programma biennale degli acquisti di beni e servizi di importo superiore a 40.000 euro.

 

Il Comune di Gavardo, con deliberazioni del Commissario n. 42 del 29 novembre 2018 e n. 9 del 16 gennaio 2019, ha approvato la programmazione triennale dei lavori pubblici (2019-2021) e il programma biennale di beni e servizi (2019/2020).

Al fine di garantire la percorribilità e il decoro delle strade comunali, il 23 gennaio 2019, con deliberazione del Commissario Straordinario n. 12 del 23 gennaio 2019, sono stati approvati i progetti per la manutenzione di alcuni tratti di marciapiedi in centro abitato e per la manutenzione straordinaria del parcheggio pubblico sito in via S.Maria (fronte Pronto Soccorso).

I progetti prevedono:

- la sistemazione del parcheggio antistante il pronto soccorso con la realizzazione di due aiuole

Il Teatro di Sopraponte, recentemente ristrutturato dalla società Gavardo Servizi, necessita di alcuni interventi che consentano di garantirne un’ottimale e, quindi, maggiore fruibilità.

Per la precisione si tratta di adeguare l’acustica della struttura, mediante l’installazione di rivestimenti fonoassorbenti, e di installare gli allestimenti scenici (tenda ingresso, quinte, fondale, sipario e riquadri in tessuto scuro ad alta assorbenza luminosa e fonica).

Con precedente comunicato è stata illustrata l’approvazione del progetto per l’esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria del campo in erba sintetica presso il Centro Sportivo comunale Papa Karol Wojtyla.

A febbraio 2018, la giunta comunale ha preso atto del “Progetto definitivo per la realizzazione del nuovo collettore intercomunale dei comuni di Villanuova sul Clisi e Gavardo” presentato da A2A Ciclo Idrico S.p.A.

La realizzazione del collettore fognario è propedeutica alla realizzazione del nuovo impianto di depurazione intercomunale di Gavardo, che servirà i Comuni di Gavardo, Villanuova sul Clisi e Vallio Terme, nonché la frazione di San Quirico nel Comune di Muscoline, per una potenzialità complessiva di progetto pari a 36.000 abitanti.

L’Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile O.P.C.M 20 marzo 2003, n. 3274, ha introdotto l’obbligo per gli enti proprietari di verificare l’indice di vulnerabilità sismica delle opere rilevanti, come scuole o ospedali.

Il Comune di Gavardo, dopo aver eseguito una prima verifica sulla Scuola Media di Via Dossolo, ha provveduto all’ulteriore verifica, prevista dalla normativa, effettuata dal revisore per la valutazione di vulnerabilità sismica.

Al fine di affidare la gestione del bocciodromo comunale di Via A. Gosa, è stata avviata una procedura comparativa riservata alle sole associazioni sportive dilettantistiche.

Il Centro di Raccolta sovraccomunale dei rifiuti, sito in località Montacoli, deve essere adeguato alle vigenti disposizioni in materia di smaltimento delle acque di prima pioggia e di lavaggio delle aree esterne.

Risulta, inoltre, necessario adeguare gli impianti di captazione e collettamento delle acque di scarico e provvedere al rifacimento di una porzione dell’esistente pavimentazione.

Il Comune è proprietario di otto impianti fotovoltaici, grazie ai quali viene prodotta energia elettrica pulita e rinnovabile, con conseguenti vantaggi di natura economica.

Al fine di adeguare i suddetti impianti alle vigenti prescrizioni e garantirne nel contempo un efficiente utilizzo, è stato predisposto un progetto dei necessari lavori di manutenzione.

Pagine