Il commissario informa

L’Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile O.P.C.M 20 marzo 2003, n. 3274, ha introdotto l’obbligo per gli enti proprietari di verificare l’indice di vulnerabilità sismica delle opere rilevanti, come scuole o ospedali.

Il Comune di Gavardo, dopo aver eseguito una prima verifica sulla Scuola Media di Via Dossolo, ha provveduto all’ulteriore verifica, prevista dalla normativa, effettuata dal revisore per la valutazione di vulnerabilità sismica.

Al fine di affidare la gestione del bocciodromo comunale di Via A. Gosa, è stata avviata una procedura comparativa riservata alle sole associazioni sportive dilettantistiche.

Il Centro di Raccolta sovraccomunale dei rifiuti, sito in località Montacoli, deve essere adeguato alle vigenti disposizioni in materia di smaltimento delle acque di prima pioggia e di lavaggio delle aree esterne.

Risulta, inoltre, necessario adeguare gli impianti di captazione e collettamento delle acque di scarico e provvedere al rifacimento di una porzione dell’esistente pavimentazione.

Il Comune è proprietario di otto impianti fotovoltaici, grazie ai quali viene prodotta energia elettrica pulita e rinnovabile, con conseguenti vantaggi di natura economica.

Al fine di adeguare i suddetti impianti alle vigenti prescrizioni e garantirne nel contempo un efficiente utilizzo, è stato predisposto un progetto dei necessari lavori di manutenzione.

Al fine migliorare il servizio di illuminazione pubblica in Via Vrenda e in Via XXV Aprile, è stato predisposto un progetto dei necessari lavori di manutenzione, per i quali è prevista una spesa di complessivi 2.500 euro.

Al fine di consentire la predisposizione del bilancio consolidato gli enti capogruppo predispongono due distinti elenchi concernenti gli enti strumentali, le aziende e le società che compongono il “Gruppo Amministrazione Pubblica” e gli enti strumentali, le aziende e le società da comprendere nel bilancio consolidato.

 

La gestione del Reticolo Idrico Minore (RIM) è stato demandato ai comuni con D.G.R. n. VII/7868 del 25 gennaio 2002.

 

La Comunità Montana di Valle Sabbia ha svolto la funzione di ente capofila per i comuni aderenti, per la gestione del contenzioso con le grandi aziende che gestiscono le reti tecnologiche (acque, luce e gas) per il pagamento dei canoni demaniali per gli attraversamenti sul reticolo idrico minore.

Il Comune di Gavardo ha partecipato al bando di regione Lombardia per l’assegnazione di un contributo di euro 25.000,00 per l’adeguamento del parco Baden Powell, sito in via Baronchelli.

Con provvedimento n. XI/688 del 24/10/2018, Regione Lombardia ha assegnato il contributo anche al Comune di Gavardo.

Il lavori, che sono iniziati in data 6 dicembre 2018, sono stati ultimati il 13 dicembre 2018.

Anche a seguito di  segnalazioni di alcuni cittadini, è emersa una  situazione di pericolo determinata dal transito di veicoli a forte velocità lungo la strada comunale di Via S. Giacomo della frazione di Soprazocco.

La suddetta pericolosità è particolarmente accentuata dal fatto che il tratto di strada in parola si trova in prossimità della Chiesa Parrocchiale, dell’oratorio, della scuola elementare e della farmacia, tutti luoghi abitualmente frequentati da persone anziane e bambini.

La Regione Lombardia ha delegato fin dal 2001 ai Comuni le funzioni di Autorità idraulica sui corsi d'acqua del reticolo idrico minore (RIM).

I Comuni hanno quindi la responsabilità di identificare il reticolo di propria competenza, effettuare la manutenzione sullo stesso e applicare i canoni per l'occupazione delle aree demaniali.

Per quanto riguarda l’attività di manutenzione del RIM:

Pagine