Regione Lombardia- rete distributiva di impianti ad uso pubblico di erogazione di metano liquido

Regione Lombardia sta per emanare un bando rivolto alle imprese di distribuzione carburanti per finanziare lo sviluppo della rete distributiva di metano in forma liquida (GNL) per l’approvigionamento di mezzi di trasporto pesanti.  

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili fino ad un massimo di 200.000 €, rivolto alle imprese individuate dai codici ATECO G e H. Lo stanziamento complessivo è di 2.000.000 €

Il contributo si rivolge prevalentemente ad impianti posti lungo la rete stradale principale (autostrade, strade di interesse regionale e provinciale di primo livello) o in prossimità di centri di interscambio intermodali; anche le aree carenti di impianti di distribuzione del metano. Le strutture finanziate non possono essere collocate a una distanza minore di 15 km da impianti preesistenti. 

Gli interventi ammissibili sono estesi a: acquisto e installazione del serbatoio criogenico, dell’impiantistica GNL e delle attrezzature finalizzate alla misura e alla erogazione del prodotto metano in modalità liquida (GNL), gli oneri di progettazione, direzione lavori, consulenza, assistenza e sicurezza e anche la pensilina di copertura dell’area di erogazione.  

E' possibile visionare qui la delibera regionale D.g.r. 11 dicembre 2018 n. XI/970