C.U.G. - COMITATO UNICO DI GARANZIA PER LE PARI OPPORTUNITA', LA VALORIZZAZIONE DEL BENESSERE DI CHI LAVORA E CONTRO LE DISCRIMINAZIONI

Il Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG) è un organismo interno all'amministrazione, previsto dalla Legge 183/2010. Opera sulla base dei principi generali sanciti dalla normativa in materia di pari opportunità, di benessere organizzativo e di contrasto alle discriminazioni e al fenomeno del mobbing. Svolge compiti propositivi, consultivi e di verifica all'interno dell'amministrazione comunale e contribuisce all'ottimizzazione della produttività e al miglioramento dell'efficienza delle prestazioni dell'ente, assicurando ai lavoratori e alle lavoratrici il rispetto dei principi di pari opportunità tra i generi, di benessere organizzativo sul posto di lavoro e di contrasto a qualsiasi forma di discriminazione e di violenza.

Il CUG:

1) esercita compiti:

       propositivi su:

  • predisposizione di piani per favorire la sostanziale uguaglianza sul lavoro tra uomini e donne;
  • promozione di iniziative dirette ad attuare politiche di conciliazione vita privata/lavoro e quanto necessario per consentire la diffusione della cultura delle pari opportunità;
  • iniziative volte ad attuare le direttive comunitarie per l’affermazione sul lavoro della pari dignità delle persone;
  • diffusione delle conoscenze ed esperienze sui problemi delle pari opportunità e sulle possibili soluzioni adottate da altre amministrazioni o enti;
  • azioni atte a favorire condizioni di benessere lavorativo;

       consultivi, formulando pareri su:

  • progetti di riorganizzazione dell’Amministrazione;
  • piani di formazione del personale;
  • disciplina degli orari di lavoro e delle forme di flessibilità lavorativa;
  • criteri generali di valutazione del personale;
  • contrattazione integrativa sui temi di competenza;

      di verifica su:

  • risultati delle azioni positive, dei progetti e delle buone pratiche in materia di pari opportunità;
  • esiti delle azioni di promozione del benessere organizzativo e prevenzione del disagio lavorativo;
  • esiti delle azioni di contrasto alle violenze morali e psicologiche, nei luoghi di lavoro -mobbing;
  • assenza di ogni forma di discriminazione relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, alla razza, all’origine etnica, alla disabilità, alla religione o alla lingua, nell’accesso, nel trattamento e nelle condizioni di lavoro, nella formazione professionale, promozione negli avanzamenti di carriera, nella sicurezza sul lavoro.

2) si riunisce a seguito di convocazione del Presidente:

  • in forma ordinaria, con cadenza semestrale, per i compiti propositivi e di verifica;
  • in forma straordinaria, secondo necessità, per i compiti consultivi.

3) ogni anno, entro il 30 marzo marzo, redige una relazione sulla situazione del personale e la trasmette agli Organi di indirizzo politico-amministrativo e all’Organismo Indipendente di Valutazione. La Relazione viene inviata anche al Dipartimento della Funzione Pubblica e al Dipartimento delle Pari Opportunità.
 

4) resta in carica per quattro anni  ed è rinnovabile, è composto da rappresentanti dell’Amministrazione e delle Organizzazioni sindacali, è indipendente e segue il principio di parità (sostituisce nelle funzioni i comitati di Pari Opportunità e Anti-Mobbing).

 

COMPOSIZIONE come da atto di costituzione determina del SEGRETARIO GENERALE n. 181 del 12/04/2023:

Presidente Luca QUINZANI (dipendente comunale)

Vice-presidente Barbara ALMICI (dipendente comunale)

Componente effettivo Giulia BELFIORE (dipendente comunale)

Componente effettivo Alessandro TONDINI (dipendente comunale)

Componente effettivo Benedetta BELLI (dipendente comunale)

 

Determina nomina CUG n. 181 del 12/04/2023

Delibera approvazione Regolamento CUG n. 76 del 07/06/2023

Regolamento CUG

Verbale CUG n. 1 del 30/05/2023

Verbale CUG n. 2 del 17/01/2024

Verbale CUG n. 3 del 06/03/2024